17.2 C
Mosca
24.06.2019
MOSKONEWS.COM Portale musicale MOSKONEWS MOSKONYUS MOSKONYUZ
BLOG DI AUTORE / BLOG PERSONALI CELEBRITÀ / STELLE DEL MONDO

"Fogs" di Max Barsky coprivano Mosca

12 Aprile nel club della capitale "Sala Izvestia" il più atteso concerto degli ultimi anni ha avuto luogo - un noto cantante pop arrivato a Mosca con il primo grande concerto da solista nell'ambito di un tour russo Max Barsky. L'artista ha presentato il suo nuovo programma di concerti "The Mists", che ha preso il nome in onore della title track dall'album in studio con lo stesso nome.

L'entusiasmo attorno all'arrivo della stella dello spettacolo ucraino non è diminuito fino all'ultimo - i biglietti del concerto sono sparpagliati come torte calde quasi subito dopo la vendita, anche tenendo conto del fatto che non c'era pubblicità diffusa per il concerto. Migliaia di fan entusiasti dell'artista, in piedi davanti alla porta del club, in attesa di quando potranno entrare nella sala e ascoltare le tue canzoni preferite. Dozzine e forse centinaia di persone che non hanno preso i biglietti per il concerto, hanno cercato di trovare il prezioso segno anche pochi minuti prima dell'inizio dello spettacolo. E anche allora, anche a Mosca, il tempo in questo giorno ha perso i nervi a causa dell'arrivo di Barsky - pioggia, neve, grandine con un sole che domina periodicamente, e alla sera una nebulosa leggera ha coperto la capitale.

In una conferenza stampa improvvisata prima del concerto, che ha riunito dozzine di giornalisti dei maggiori media, Max Barsky ha condiviso le ultime notizie dalla vita e dal lavoro, ha parlato delle sue impressioni sul tour in Russia, della sua attesa ed eccitazione del prossimo concerto. Un produttore di stelle Alan Badoev ammise che era infinitamente orgoglioso del suo amico e artista. Quello che è diventato. "Tra le stelle è un vero tesoro, un cuore aperto. Forse, questo è esattamente ciò che le persone sentono nella sua musica, è semplice, onesto e sincero. Dopo i suoi discorsi nel cuore delle persone c'è amore, purificazione e sentimento di fuga ". - diviso Badoev . E molto presto l'artista e il produttore inizieranno le riprese su larga scala del video per il singolo "I Will Ask". "Questa estate prepareremo un video speciale. Video per la canzone "Chiederò" dirà una storia d'arte penetrante. Forse questo sarà il lavoro più difficile e su larga scala nella mia intera carriera ". - Badoev dice eccitato - "L'estetica di questo video determinerà l'umore generale del grande spettacolo concettuale" Nebbie ", che si terrà in autunno nel Palazzo dello Sport di Kiev. - il produttore ha aggiunto.

Per coincidenza simbolica il concerto dell'idolo di milioni è avvenuto nel giorno della cosmonautica. In questo, ovviamente, c'è qualcosa. Dopo tutto Max Barsky un "cosmonauta" incondizionato dell'industria musicale, adatto a creare la propria musica. Questo è uno dei pochi artisti che sente davvero, raccoglie le tendenze attuali, trova e scopre qualcosa di nuovo e, soprattutto, ascolta il suo ascoltatore. Sembra viaggiare e penetrare l'anima delle persone, capire cosa pensano, quali esperienze, ansie e speranze sono nel loro cuore. E con una professionalità impeccabile, mette abilmente tutto questo nel suo lavoro e glielo offre senza riserve. Naturalmente, questo è esattamente ciò che spiega l'amore devoto del pubblico e solleva l'artista sul piedistallo degli artisti più ricercati e alla moda della musica contemporanea.

Il programma del concerto è iniziato con un'intro accompagnata da una video installazione luminosa, tra cui foto, estratti da clip e concerti dell'artista. In primo luogo ha eseguito la canzone è stata la canzone "Facciamo l'amore", dopo di che l'attore ha accolto tutti i partecipanti ed ha espresso la speranza che questa sera sarà tutto diventerà uno, per lo scambio di energia, e ha invitato tutti a lasciare la loro ansia, ha dato la musica di godere e ballare. E infatti, l'intera sala si unì, diventando un singolo organismo, e durante tutto il concerto, cantò canzoni all'unisono con l'artista, e questo è costoso.

Tra l'altro, tra gli ospiti del concerto, sono stati avvistati star e leader dello show business russo, che sono venuti per tenere e congratularsi con l'artista per un nuovo spettacolo, ovvero: amico e produttore Barskih Alan Badoev, ex-membro della band "Tatu" cantante Julia Volkova, la cantante e attrice Julia Parshuta noto coreografo e docente di "Dancing" su TNT Miguel, rappresentante russo presso il concorso canoro "New Wave-2017» cantante Sasha di Santa , Produttore generale della Radio Novoye Radio e direttore generale del gruppo europeo dei media con Roman Emelyanov, produttore generale del primo canale musicale, Boris Khludnev e molti altri.

Il programma del concerto includeva sia la danza che le composizioni liriche, che idealmente si univano tra loro, creando così l'atmosfera immediata del concerto stesso e lasciando una traccia emotiva più vivida.

L'artista ha eseguito tutti i suoi successi più importanti, come: "Eyes of the killer", "Girlfriend night", "Voglio ballare", "Clap, clap", "Last summer day", "Fogs", "Wrong" e, naturalmente, composizioni dal nuovo album "Drunken Moon", "I Will Ask". Separatamente, vale la pena di notare la canzone "Febbraio", in cui il vocalismo risuonava di una bellezza e di una potenza straordinarie, tutte colpite sul posto. Una tale prestazione e capacità di controllare la propria voce parla indubbiamente del livello mondiale dell'artista. Barsky ha anche eseguito una delle sue primissime composizioni, intitolato "Perdere te". Nella fodera della canzone, l'artista ha detto che ora vuole eseguire una canzone con la quale tutto ha avuto inizio, con la quale è venuto qui per la prima volta.

Ogni traccia è stata accompagnata da un video concettuale a fianco, un potente programma di luci, e anche l'artista ha mostrato le sue capacità coreografiche professionali. Tra le canzoni, l'artista ha comunicato con il pubblico con grande entusiasmo. E in uno dei suoi dialoghi con il pubblico, l'artista ha confuso detto che in uno dei precedenti concerti ha avuto esperienza quando è sceso sulla pista da ballo e il pubblico lo ha portato in cerchio attraverso la pista da ballo. Dopo quello, disse scherzosamente: "O forse provalo qui? Mi piacerebbe Il pubblico con grande entusiasmo ha sostenuto l'idea dell'artista, e Barsky non ha avuto altra scelta che cadere nelle mani dei suoi fan.

Alla fine del concerto, i fan non volevano lasciare andare l'artista, e Barsky cantò canzoni. "Nebbie" e "Voglio ballare" per un bis. Il pubblico è rimasto così impressionato dal concerto del loro idolo che, anche uscendo dalla sala e stando in piedi fuori dalla sala da concerto, hanno cantato canzoni ascoltate in concerto.

Vorrei aggiungere che questa sede del concerto era ovviamente piccola per un evento del genere, nonostante il fatto che possa ospitare diverse migliaia di persone. Quindi non vediamo l'ora di un concerto ancora più grande nel prossimo futuro.

Elenco dei brani:

1. "Facciamo l'amore"

2. "Voglio ballare"

3. "Bitch amore"

4. "Hlop, Hlop"

5. "Sbagliato"

6. "Ti amo"

7. "Febbraio"

8. "Let Me Go"

9. "Ultimo giorno d'estate"

10. "Eroe in"

11. Luna ubriaca

12. "Perdere te"

13. "Fog"

14. «Danza»

15. "Chiederò"

16. "Occhi assassini"

17. "Un amico-night"

bis:

1. "Fog"

2. "Voglio ballare"

Autore: Alex Tolcheev, foto: Natalia Kopnina

April 15 terrà uno spettacolo stampa "IN THE METER FRIEND FROM A FRIEND" al Cinema Star Yerevan Plaza

Dmitry Sukhodolsky

L'attore Ivan Svetly ha intervistato la cantante coreana SONG WON SUB. in esclusiva

Presentatore

L'ultima canzone di Vladimir Mulyavin

Anastasia Kosheleva

Il gruppo "Leningrado" è diventato l'headliner del festival "Eh, roam!"

Anastasia Kosheleva

Campionato mondiale di backgammon in Georgia e la mia missione diplomatica

Ingrid

Il programma unico "Foot Spashed!" Nel club 16 Tons 28 April

Dmitry Sukhodolsky
Caricamento in corso ....
ArabicarmenoAzerobielorussoCinese (semplificato)IngleseFranceseTedescogrecoebraicoItalianoGiapponeseKoreanPortogheseRussianSpagnoloturco