Top.Mail.Ru
20.2 C
Mosca
11.07.2020
MOSKONEWS.COM Portale internazionale di musica e spettacolo
CELEBRITÀ / STELLE DEL MONDO CINEMA E TV / film e tv

Armand Assante ha tenuto una masterclass nell'ambito del progetto "Film Production Without Borders"

ARMAND ASSANTE A MOSCA

Come parte del progetto socio-culturale di ROSKINO e Sberbank "Produzione cinematografica senza frontiere" Nel cinema "Illusion" con il sostegno dello State Film Fund of Russia, si è tenuta una master class del famoso attore di Hollywood Armanda Assante. Conosciuto per i ruoli principali in "Odyssey" di Andrei Konchalovsky e "Ridley Scott" e "1492" e dozzine di altri ruoli brillanti, l'artista ha parlato della natura della professione di attore, della sua vasta esperienza di beneficenza e che copre quattro decenni di carriera. Il signor Assante ha spiegato in dettaglio ciò che durante la sua vita lo ha ispirato in beneficenza. Ha ricordato i ruoli complessi e gli insegnanti importanti per se stesso. Assante ha anche risposto alle domande del pubblico, tra cui attori e studenti dei dipartimenti di recitazione delle università di Mosca.

Anna Kulishevskaya, PRDirettore del contributo al fondo futuro, Sberbank:

“Una delle aree strategiche di supporto a Sberbank è il supporto di progetti educativi e inclusivi, queste sono due aree chiave di attività del Sberbank Contribution to the Future Charitable Fund, creato nel 2015. Stiamo lavorando per garantire che i moderni programmi di istruzione scolastica cambino. Lavoriamo affinché i nostri figli, crescendo, possano sentirsi sicuri in un mondo complesso, incerto, diversificato. Compresi i bambini senza cure parentali e i bambini con caratteristiche di sviluppo. Le caratteristiche del mondo moderno, oltre alla complessità e all'incertezza, comprendono una forte richiesta di unicità. Da un lato, questo è un paradosso, dall'altro è una sfida, ma allo stesso tempo, è un'opportunità per noi di guardare una persona con bisogni speciali, non importa con quali: sociale, salute, sviluppo mentale o altro. Guardarlo come una persona unica significa vederlo, capirlo, essere attento a lui e imparare ad ammirarlo. Pertanto, siamo molto felici di sostenere questa master class organizzata da ROSKINO, siamo fiduciosi che l'arte del cinema, come nessun altro, può darci l'opportunità di vedere una persona unica. Siamo rimasti profondamente colpiti dalla sincerità e apertura con cui il signor Assante ha parlato con un pubblico di molti creativi speciali. Esperienza incredibile! ”

Progetto socioculturale inclusivo multiformato di ROSKINO e PJSC Sberbank - "Produzione cinematografica senza frontiere" è iniziato all'inizio del 2019. L'obiettivo del progetto è espandere le opportunità nel campo del cinema, della televisione e dell'arte per le persone con disabilità, promuovere lo sviluppo di un ambiente accessibile e l'integrazione di tutte le categorie di russi in una vita culturale e sociale completa, incluso come promuovere contenuti sui problemi delle persone con disabilità e l'organizzazione di eventi culturali speciali dedicati al tema dell'inclusione. Nell'ambito del progetto, un internazionale retrospettiva di film d'autore "Ascent", sul tema del superamento degli ostacoli nella risoluzione di problemi sociali complessi, ed è stato anche filmato presentato al Festival internazionale del cinema di Cannes un almanacco di cortometraggi sul tema "La misericordia è la capitale del futuro".

Ekaterina Mtsituridze, capo di ROSKINO, produttore generale del progetto "Film Production Without Borders":

"Prima di tutto, vorrei ringraziare Sberbank e personalmente il suo leader tedesco Gref per l'opportunità di attuare il progetto" Produzione cinematografica senza frontiere ", che non ha analoghi nel settore dell'intrattenimento russo, ma che, speriamo, darà l'esempio giusto e ispirerà le nostre più grandi aziende per ulteriore supporto iniziative sociali nel campo del cinema e della televisione. Il risultato del nostro lavoro congiunto con la scuola di cinema "Without Borders" su questo progetto finalizzato ad aumentare le opportunità nelle industrie creative per le persone con disabilità è già lì: diversi diplomati della scuola hanno trovato lavoro in società televisive e cinematografiche russe, alcuni giovani, al contrario, sono venuti al nostro osservando e incontrando persone straordinarie, abbiamo deciso di andare a studiare professioni creative, superando la paura e l'insicurezza iniziali. E questo è solo l'inizio.

Sono anche grato al nostro ospite ed eroe Armand Assante, che, nonostante il fitto programma di riprese - solo ora è impegnato in diversi progetti contemporaneamente - e nonostante le relazioni non molto favorevoli tra Russia e Stati Uniti, sono riusciti a trovare un'opportunità per venire a Mosca. Non sarebbe un'esagerazione definire la sua master class una vera rivelazione: Armand ha condiviso con noi non solo la sua recitazione e saggezza di vita accumulata nel corso degli anni e più di cento ruoli, ma anche tali dettagli della storia della sua famiglia che lo rendono persino migliore di quanto ci aspettassimo. un conduttore delle idee di misericordia, gentilezza e carità. Tra le altre cose, è un oratore eccezionale, trasmette le sue parole a ogni persona nella sala e ascolta con interesse le domande. Dopo la master class, ha rilasciato un'intervista a quasi tutti i canali federali russi e ogni gruppo ha condiviso con noi la sensazione che fosse qualcosa di speciale. "

ARMAND ASSANTE A MOSCA 2

ARMAND ASSANTE. CARRIERA, CARITÀ, CONTRIBUTO PERSONALE

Armand Assante Ha iniziato la sua master class con parole di gratitudine verso gli organizzatori del progetto "Film Production Without Borders", e ha anche spiegato perché ha accettato un invito a venire a Mosca e prendere parte al progetto. Ha affrontato i problemi delle persone con disabilità fin dall'infanzia, quando sua madre era paralizzata a causa della poliomielite, che non le ha impedito di diventare una delle insegnanti più rispettate sulla costa orientale degli Stati Uniti.

“Mia madre si ammalò di poliomielite e rimase paralizzata, dopo tre anni di trattamento rimase confinata su una sedia a rotelle. È stata infettata in ospedale quando è venuta a partorire. La mamma era una pianista, un'insegnante di musica e divenne la mia prima insegnante da superare. Dalla nascita, ho visto come ha dovuto superare il suo disturbo fisico. A causa di una malattia, non poteva camminare senza aiuto. Quando ero bambina, stavo dando dei calci a mia madre. E quante volte l'ho sollevata da terra e ho visto il suo tormento! Tutto ciò mi ha insegnato pazienza e compassione ".

Assante ha spiegato perché durante la sua carriera ha trovato e continua a trovare tempo, risorse finanziarie e forza per partecipare a progetti di beneficenza. In particolare, l'attore è noto per il suo sostegno a varie iniziative volte ad aiutare le vittime di tutto il mondo durante i combattimenti e a vietare l'uso di mine di fanteria nelle aree di conflitto militare.

“In effetti, sono cresciuto nei centri di riabilitazione dove è stata curata mia madre. Lì ho visto persone con disturbi fisici, qualcuno non aveva le mani, qualcuno aveva le gambe, qualcuno aveva una faccia sfigurata. Non solo per malattia. Alcuni sono stati vittime di una guerra che è continuata anche dopo la fine delle ostilità. Dopo la seconda guerra mondiale, molte mine inesplose rimasero in Europa. E quante mine rimangono dopo la guerra in Afghanistan ... La sofferenza umana esiste ovunque. Pertanto, è importante mostrare misericordia e simpatia per le persone con disabilità. Solo l'amore porta fiducia. Anche il più forte ad un certo punto può perdere questa fiducia. "Non posso definirmi un filantropo, mostro solo una sana reazione alla sofferenza delle persone e sostengo queste persone, considero impossibile non impegnarsi in opere di beneficenza".

Il posto centrale nella master class è stato occupato dai pensieri e dalle osservazioni di Armand sulla professione di attore, nonché dall'esperienza personale nel raggiungimento del successo, che ha condiviso con il pubblico. Assante ha parlato di come è riuscito a guadagnare non solo l'attenzione dei registi di Hollywood e dei direttori del casting, ma anche a rimanere richiesto per quattro decenni - non solo in America ma anche in tutto il mondo. Ha anche definito la qualità principale, senza la quale il successo nel settore dell'intrattenimento è impossibile.

“Un'altra importante lezione che ho imparato da mia madre è l'amore per la disciplina. Non importa chi sei, una persona di quale professione, che tipo di vita hai, quali problemi o disturbi hai, qualunque cosa ti succeda, l'amore per la disciplina è la principale forza trainante non solo nella professione, ma in generale nella vita. Per avere successo, devi superare, per superare devi amare la disciplina, solo la disciplina ti aiuterà a superare le cose e le difficoltà non amate e alla fine porterà a un successo a lungo termine. "

Armand Assante ha risposto alle domande dei moderatori e del pubblico per un'ora e mezza, notando tra l'altro che le porte di Hollywood potrebbero benissimo aprirsi ad artisti di talento e laboriosi dalla Russia. Assante ha ricordato che nell'era d'oro di Hollywood negli anni '1960 e '70, molti immigrati dalla Russia lavoravano nell'industria cinematografica americana - e tra diversi insegnanti di recitazione iconici c'erano due russi: Mikhail Chekhov e Mira Rostov. Durante i primi decenni della sua carriera, la studentessa di Rostand fu Armand Assante stesso, secondo il quale Mosca è la culla della moderna scuola di recitazione: fu qui che nacque il sistema di Stanislavsky e ne derivò un approccio realistico al teatro e al cinema.

“Non tutti coloro che intraprendono questa professione hanno successo. Anche se hai già avuto i ruoli principali. L'oblio distrugge molti. Molti sono persi a causa di questo nella vita. Ma l'amore per la disciplina ti impedisce di perderti. Questo vale per atleti e musicisti - per tutte le professioni. Ovunque una persona può raggiungere la gloria, ma la cosa più difficile è sopravvivere alla caduta e all'oblio dopo la gloria, dopo un lampo luminoso. Pertanto, l'amore per la disciplina è importante, che non ti permetterà di smettere di lavorare, lavorare su te stesso e svilupparti. È importante essere responsabili, disciplinati e rispettare i colleghi, le persone con cui lavori ”.

L'attore ha anche sottolineato che la qualità più importante per un attore è la capacità di essere aperta e ricettiva anche quando sembra che tutti i segreti della professione siano già stati appresi. Ha ricordato come, a metà degli anni 2000, ha recitato un ruolo importante nel film del regista rumeno Christian Nemescu "Dreams of California", che in seguito ha vinto il primo premio nella sezione "Special Look" del Festival di Cannes. Assante ha detto che il 27enne Nemescu gli ha insegnato a non aver paura di essere insicuro e sconcertato, anche se potrebbe non sembrare ovvio nell'immagine del personaggio. Christian Nemescu è morto in un incidente d'auto mentre stava lavorando a un film post-produzione.

“La parte più difficile nella professione di attore è che non tutti i progetti, tutti i film in cui reciti hanno successo. Sono stati realizzati molti film che in genere è meglio non guardare. Perché? Perché, ad esempio, un gruppo musicale suona buona musica, la fa insieme e la qualità del film non dipende sempre dalla recitazione degli attori. C'è un buon cast, ma il regista è debole o la sceneggiatura non è buona, e il fallimento del film spezza il cuore degli attori, sconvolto. Può bussare a lungo, spezzare il cuore. E se manterrai l'amore e il rispetto per la tua professione, se non mostrerai forza e perderai coraggio, allora ti perderai come attore. Molti attori sono così persi. Questa è la cosa più difficile: sopravvivere degnamente al fallimento. "

Alla domanda su quale dei registi lo abbia influenzato maggiormente, Armand Assante ha chiamato Andrei Konchalovsky, nella mini-serie "Odyssey", che ha interpretato un ruolo importante. Secondo Assante, che ha avuto occasione di collaborare con maestri come Ridley Scott, Sidney Lumet, John Frankenheimer e altri registi eccezionali, Konchalovsky ha una visione straordinaria e possiede magistralmente la situazione sul set e ogni dettaglio della storia, comprese anche le più piccole sciocchezze a prima vista.

“La professione di attore è la migliore professione per l'espressione personale, non esiste una professione migliore per questo. Un attore è un modo di vivere, è una filosofia. Questa è la voce di un drammaturgo, scrittore, regista, compositore ... Questa è la magia della rinascita! Applicate altre condizioni di vita, circostanze, vivete diverse vite, cambiate carattere, atteggiamenti, create qualcosa di magico. Quando senti questa connessione con un pubblico di tutto il mondo, cambierà la tua vita per sempre e d'ora in poi crederai nella magia. Questo è il mio atteggiamento nei confronti della professione. "

La cantante americana EVENNY ha pubblicato il nuovo singolo "No Soy Tu Nena"

moskonews

Il film "La montagna tra noi" / The Mountain Between Us (2017)

Natalia Kopnina

Il gruppo MBAND ha debuttato nel cinema. È possibile "aggiustare tutto?!"

Rulkova Elena

La colonna sonora ufficiale della serie TV "La crisi della tenera età" è disponibile per il download.

Rulkova Elena

Philip Kirkorov ha doppiato "Nuove avventure di Aladino". La prima

moskonews

"Prendi un pugno, piccola" - la première più laica della caduta

Rulkova Elena
ArabicarmenoAzeroCinese (semplificato)IngleseFrancesegeorgianoTedescogrecoebraicohindiItalianoGiapponeseKoreanPortogheseRussianSpagnolotajikturcouzbeka